Follow:
Browsing Category:

Inspiration

    Inspiration

    Kitchen inspiration #01

    Sono in cerca d’inspirazione per colorare e rendere originale la mia cucina: dato che non posso mettermi a smontare e colorare le antine ho pensato che potrei prestare più attenzione ai particolari.
    In cucina in fondo si passa molto tempo, perché non renderlo ancora più piacevole?

    kitchen 01

    1. Magneti – Mod Podge Rocks 
    2. Tovagliette in corda – City Farm House
    3. EAT decorazione muro – Sweet Pickins 
    4. Portaposate in latta – Dump a day 
    5. Posate decorazione muro – Flamingo Toes 
    6. Vassoio Anguria – Handimania
    7. Cucchiai colorati – Little bit Funky
    8. Tazze decorate – Home Heart Craft 

    Read more

    Share:
    Inspiration

    Dipity Xsmas Ideas #2: Decorations

    Ecco la seconda parte del Dipity Xsmas Ideas: l’altra volta l’albero questa volta le decorazioni dell’albero!!

    Se delle mille lucine non ne farei mai a meno, Natale e non, sono invece un po’ stanca delle solite palline colorate e ho pinnato alcune alternative che mi piacciono molto ed è possibile riprodurle da se per vestire l’albero in maniera originale e nuova.
     A Natale non posso fare a meno di cucinare biscotti e riempire la casa del loro caldo e invitante profumo: questa idea (1) l’avevo già usata l’anno scorso e provate ad indovinare quanto sono durati sull’albero? Altro profumo che mi piace avere nell’aria e ha il sapore del Natale per me è sicuramente la cannella e si possono davvero creare delle dolci decorazioni (23) in tempo lampo con i bastoncini di cannella appunto, colla caldo, filo e se proprio si vuole esagerare eccola abbinata alla fetta di arancia (4) essiccata: un’atmosfera davvero golosa!! A proposito: qual è il sapore del vostro Natale?

     

     

    Se invece siete appassionate dei tessuti potete sbizzarrirvi utilizzandone diversi: si possono creare delle palle calde e colorate di lana (5) da riempire oppure se non siete brave con gli aghi si può ricorrere al classico pompon che non tramonta mai! Con un palloncino e del filo (6) si gioca con le trasparenze: sarebbe carino appendere qualcosa all’interno, magari i nomi di tutta la famiglia o un ciondolino luccicante. Poco tempo ma voglia di qualcosa di particolare? (7) un bel nastro piegato su stesso e incalzato con ago e filo oppure giocare a dare forme diverse e allegre al feltro (8)!

     

    E ancora se come me siete amanti del legno e della carta non potete farvi scappare queste decorazioni quest’anno: potite scegliere se decorare il legno (10) , costruire con il cartoncino colorato (11) o giocare con gli origami (12). Se vi dispiace buttare le vecchie palline potete decidere di dargli nuova vita (13) ricoprendole con carta oppure colorandole con lo spray del colore che volete quest’anno per il vostro natale! Non avete tempo ne voglia di fare? non preoccupatevi che c’è chi ne fa di meravigliose per voi come queste (9) e voi potete comodamente comprarle da casa!!
    Sono tutte bellissime e sarebbe bello avere 13 alberi da decorare oppure mixarle tra di loro per avere un effetto unico!! La mia preferita è la numero 5 ma non credo che avrò tempo di riprodurle perché non sono così brava a maglia.. la vostra invece?
    Share:
    Inspiration

    Dipity Xmas Ideas #1: The Tree

    L’altro giorno ho ricevuto un catalogo per gli addobbi natalizi e ho realizzato che non ho proprio nulla in casa: l’anno passato siamo tornati in Italia per tre settimane e non ho preso molto.  Come tutti gli espatriati, la casa da expat non è completa e arredata come quella italiana: immagino che tutti abbiate ancora la casa semivuota, non “finita” perché molti di noi si sentono in transito e si ha sempre il pensiero di quello che si può trasportare da una parte all’altra del mondo. Viviamo sempre un po’ sospesi vero? ma quest’anno è il primo Natale di BabyL e ho voglia di una bella e calda atmosfera perché questa casa non è da meno dell’altra e sto cercando di personalizzarla il più possibile per trasmetterglielo. E’ importante per noi che lei non si senta in transito ma in perfetto equilibro e in una realtà sicura. Ha senso per voi?
    La prima cosa che ho fatto è stata pinnare come se non ci fosse un domani per cercare qualcosa di carino e originale e ho deciso di condividerlo con voi: chissà che siate a corto di idee o abbiate semplicemente voglia di qualcosa di nuovo!

    Questa settimana inizio con gli alberi di Natale ma ho già pronto tante altre ispirazioni per le settimane a venire.  (I numerini vi riporteranno ai link dove ho trovato ispirazione)

    Ho una passione per la carta e queste idee sono perfette se lo spazio è poco: si possono creare piccoli soprammobili, giocare con i colori e utilizzarli anche come centro tavola. La realizzazione è davvero semplice e sicuramente di grande effetto! Si può giocare con vecchie riviste (1) e glossarle con uno spray o anche ricoprirle interamente in oro o argento o del colore che avete scelto per il vostro Natale. Oppure un’altra soluzione molto carina è prendere vecchi album e ritagliare quadrati (2) con forbici seghettate o comprare cartoncini colorati e scegliere una forma rotonda (4) : infilarli in uno spiedino lungo con una base di cartone ed ecco fatto i vostri alberelli! Se non volete rinunciare invece alla classica forma e scegliere comunque di riciclare la carta che avete il numero 3 fa al caso vostro ( qui il video con la spiegazione) e giocare con le grandezze per riempire mensole e ripiani.

     

    Altri che ho trovato sono questi che invece sono fatti con materiali recuperati o diversi dal solito: creare un albero/ nonalbero da una vecchia scala bianca (5) e giocare con le luci e con le decorazioni. E perché non attaccare direttamente le decorazioni al muro (6) a forma di albero? immaginate quest’ultimo se fatto da utensili da cucina o qualsiasi altro oggetto consono ad una vostra passione: sarebbe unico al mondo e sicuramente molto vostro. Magari ci si può divertire con i bambini e farlo con i loro giocattoli. Il terzo della foto (7) è carinissimo: serve qualcuno che sia dedito al fai da te e abbia modo di ritagliare il legno ( ma realizzarlo anche in scala minore con il cartone può essere divertente!) e lasciarlo candido come questo o colorarlo e aggiungere le care lucine che fan sempre tanto Natale e io amo tantissimo!
    Se avete a disposizione rami potete divertirvi a costruirlo e crearne la forma di uno originale (8). Vi sembra un lavoro immane e avete pochi rami a disposizione? Perché allora non costruirne uno a muro (11). La semplicità della costruzione e l’aggiunta di decorazioni personalizzate sono perfetti per un albero handmade davvero originale e unico.
    Se invece avete poco spazio e nessun ramo anche la soluzione della fig 9 può venirvi comoda: recuperare assi vecchie come in questo caso ( anche da una cassetta della frutta per un alberello easy ) oppure nuove in qualsiasi negozio di bricolage sarà facile e potrete scrivere una frase, dipingerle, decorarle e ancora quello che più aggrada. Io ho pensato di farne piccolissimi e appena realizzo ve li posto.
    Chi di questi tempi invece non possiede una libreria Billy di Ikea? Ecco come renderla “natalizia”: costruirci un albero all’interno!! (10) E’ un’idea grandiosa: per me un po’ dura da realizzare perché non ho molto materiale verde in casa ma magari a qualcuna vien facile.
    Ultime due soluzioni che ho trovato carinissime: un alberello fatto di pigne (12 non inserisco link perché quello trovato su Pinterest riporta a spam) e un’altro con pochi rami (13).  Per il primo occorre una preparazione più lunga: cercare pigne e incollarle con la magica colla a caldo per creare la forma “alberesca”: se avete bimbi può trasformarsi in una bella caccia al tesoro e poi montarlo assieme, sono certa che li renderà davvero orgogliosi dell’esito finale. Il secondo invece è molto minimal ma davvero caruccio: zucchero o sale in un bel vaso di vetro, sassi sopra o insieme se vi serve stabilità e decorare a piacere i ramoscelli.
    Sono tutti bellissimi che vien quasi voglia di farne due per ogni stanza!! Qual è il vostro preferito?

     

    Share:
    Inspiration

    Quei maledetti chili della gravidanza.

    Tanto per cambiare sto litigando ancora con i chili di troppo. Una situazione vista e rivista talmente tante volte da dare alla noia, ma questa volta non posso chiudere gli occhi e far finta che non ci siano con qualche maglia più morbida. Non riesco a trovare nulla nel mio armadio che mi entri: gli abitini si fermano sul seno, i pantaloni sulle cosce e il mio sorriso sull’uscio della cabina armadio. Mi avevano avvertito: non mangiare troppo, stai indietro perché ti rimangono addosso, molla quel donut al cioccolato ripieno di marmellata alle ciliegie. Invece io mi sono fatta la gravidanza mangiando allegramente e fino all’ottavo rientravo pure nel massimale che mi ero prefissata, ma l’ultimo mese mi ha fregato e mi son data alla pazza gioia.
    Figlia mia ti amo ma m’hai appioppato altro grasso da smaltire e non mi lasci nemmeno il tempo per concentrarmi nell’intento di toglierlo di torno. 
    Finita la gravidanza, passate le prime settimane in cui di mangiare quasi non ti viene nemmeno, mi è tornata la fame. Poi saranno ancora gli ormoni che girano a palla, ma spesso mi ritrovo in cucina a mangiucchiare, che sia frutta o amaretti di Saronno o un panino cottomozzarellamaionesepomodoroeduefogliediinsalata. Mio marito all’ennesima lamentela mi ha vietato di comprare cioccolato ed eccomi così a girare per casa come una disperata alla una di notte ad aspettare che il budino al cioccolato, fatto dieci minuti fa, raffreddi nel freezer.. sono da ricoverare lo so. Ma che ci posso fare?
    Certo, poi non piangere sul latte versate direte voi. Esci cammina per chilometri con tua figlia, infilala in uno zaino e fai squat come se non ci fosse un domani. Bevi smoothies alla frutta e alla verdura, sgranocchia un gambo di sedano e due carote quando hai gli attacchi di fame, bandisci i carboidrati e beviti almeno quattro litri di acqua. Ammazzati di addominali alla mattina e grattugiati le gambe con i sali del Mar Morto. Pensate che le regole non le sappia? Non sono mai stata magra: ho sempre ballato sulla bilancia la tarantella e ho collezionate diete di ogni genere. So come potrei perdere chili. O almeno tentare di perderli. Esco, cammino, cammino, cammino, ma poi ho gli attacchi di fame. E  nemmeno tanti sensi di colpa.. anzi sinceramente ho deciso di perdonarmi. Se prima blateravo con un cane ora parlo il neonatese e dato che ancora non ho fatto mio tutto il vocabolario, devo tentare di mantenere un equilibrio mentale e ci riesco tra una barretta di cioccolato al latte e tre grissini con il crudo.
    Ho resistito fino ad ora nell’acquistare capi nuovi ma a che pro? Non posso andare avanti con i jeans pre-maman che mi cadono o con tute.. devo perdere ancora 9 dei 20 e passa chili e non lo farò in una notte. Quindi Domenica sono andata a fare un po’ di shopping e mi sono regalata un po’ più di serenità davanti all’armadio.

    Colori scelti? nero e blu.. ok l’aver accettato il nuovo essere ma mimetizziamo il più possibile! 😉
    (sotto la mia wish list di nero..)

    TODAY I FEEL BLACK

     

    Share:
    Inspiration

    Flamingo mon amour!

    Quest’anno sono ossessionata dal Flamingo: elegante pennuto roseo che si presta perfettamente come stampa simpatica e colorata!

     

    Flamingo mon amour!

     

     

    E, complice Polyvore, ho passato un intero pomeriggio a trovare accessori, scarpe, borse, ect. ect.  legato a questo mondo e ho creato una piccola collezione legata al pennuto: sia per grandi..
    Flamingo mon amour #03

     

    ..che per i piccini!!

    Flamingo baby

     

    Perdonate la confusione: presa dall’euforia ho fatto molto fatica a scartare questo e quello e ho voluto mettere tanto, la prossima volta starò più attenta e farò miglior uso di questo sito che crea sicuramente dipendenza!! ( qui trovate il mio profilo!)
    La particolarità di questo sito è che potete creare tutte le collezioni da sole e se avete oggetti creati da voi stessi potete inserirli in set coordinate per render meglio l’idea: troverete fashion, beauty e home tutti aggiornati alla moda del presente!

    NB Se cliccate sulle immagini vi manda al sito dove trovate brand, prezzi e dove.

    Share: